• Tesseramento Online
Atletica: 17-18 marzo Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali LanciVersione stampabile


immagine sinistra

Sabato 17 e domenica 18 marzo Ancona ospiterà i Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali Lanci di Atletica leggera.

L’evento, organizzato da FISPES congiuntamente con la società Anthropos Civitanova, assegnerà i titoli assoluti della stagione invernale a cui aspireranno 127 atleti presenti in rappresentanza di 31 società di tutta Italia.
La manifestazione sarà il primo appuntamento nazionale in cui saranno registrate le prestazioni secondo la nuova tabella delle classificazioni funzionali introdotta da World Para Athletics a partire da gennaio 2018.
Al PalaIndoor è tempo di esordio stagionale per Martina Caironi, doppio oro mondiale a Londra 2017, che nella nuova classe T63 (ex T42) si cimenterà nei 60 e nel salto in lungo. La sprinter delle Fiamme Gialle si confronterà nella gara più veloce con l’argento iridato e bronzo paralimpico dei 100 Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa). Tra le presenze di rilievo sui 60 e 200 in ambito femminile c’è Federica Maspero (Omero Runners Bergamo), vicecampionessa mondiale dei 400 T43 (oggi T62).
I 60 piani saranno terreno di gara per gli Azzurri di Londra protagonisti dell’argento della staffetta amputati 4x100 Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre) per la categoria T44, Simone Manigrasso (Fiamme Gialle) per la T64, Andrea Lanfri (Fiamme Azzurre) per la T62 e Riccardo Bagaini (Sempione 82) tra i T47, con gli ultimi tre in contesa per il titolo anche sui 200 metri.
Tra i giovani figurano Carlotta Bertoli (Veneto Special Sport), argento T13 ai Mondiali paralimpici giovanili di Nottwil nei 100, la compagna di squadra e primatista italiana indoor T37 Francesca Cipelli e la mezzofondista Bianca Marini (Anthropos Civitanova), oro giovanile negli 800 T35, questa volta alla prova dei 60 e 200.
Il salto in lungo al coperto trova, tra le presenze illustri, la campionessa iridata T11 Arjola Dedaj (Fiamme Azzurre) ed il veterano azzurro Roberto La Barbera (Pegaso Asti) inserito nella nuova classe T64.
Sono 55 invece i lanciatori a caccia dell’oro tricolore invernale e di punti importanti per le loro società in coincidenza della prima prova della Coppa Italia Lanci 2018.
Presso l’adiacente Stadio Italico Conti, particolare attenzione verrà riservata alle prestazioni di Oney Tapia (Fiamme Azzurre), argento paralimpico di Rio 2016 e fresco recordman italiano F11 di disco (45,36) e peso (13,81) di assoluto rilievo mondiale. Il bronzo iridato Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa) tenterà invece la tripletta nel disco, peso e giavellotto F33, specialità di cui detiene il primato assoluto.
Nelio Piermattei, Presidente della società Anthropos Civitanova co-organizzatrice della manifestazione, dichiara: “Siamo alla sesta edizione dei Campionati Indoor ed Invernali Lanci e per noi questo è da considerarsi un vanto per gli ottimi risultati ottenuti fin qui. Ringraziamo la Federazione per la continua attestazione di fiducia”.
I Campionati, che saranno in concomitanza con la rassegna nazionale FISDIR, si apriranno alle 14:45 con una cerimonia ufficiale alla presenza del Presidente federale Sandrino Porru, del Presidente FISDIR Marco Borzacchini, del  Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, dell’Arcivescovo di Ancona-Osimo Monsignor Angelo Spina e l’esibizione degli Sbandieratori dell’Araba Fenice di Corinaldo.

I portacolori toscani saranno il recordman Andrea Lanfri in gara nei 60,200 e 400 T62, Stefano Gori (in gara in 60, 200, 400 metri cat. T11 e lancio del disco cat. F11), Giacomo Montanari (60 e 800 metri T11 e Giavellotto e Peso F11), Fabio Basile (60, 200 metri e salto in lungo T12). 

Lista iscritti
http://www.fidalservizi.it/risultati/2018/Ancona_2018/Index.htm

Sintesi nuove classificazioni funzionali aggiornate al 2018
http://fispes.it/showquestion.php?faq=1&fldAuto=137




15/03/2018


SportHabile  logo

Profilo Facebook

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31


Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico