• Tesseramento Online
Mondiali di Sitting femminile: una grande Italia si qualifica ai quartiVersione stampabile


immagine sinistra
Impresa storica ad Arnhem (Olanda) delle azzurre del sitting volley (di cui cinque sono giocatrici della Dream Volley Pisa), capaci alla prima partecipazione in un Campionato Mondiale di raggiungere i quarti di finale. Decisivo è stato il successo sull'Iran 3-1 (28-26, 23-25, 25-15, 25-22), una vittoria meritatissima che proietta le ragazze di Amauri Ribeiro tra le migliori otto formazioni al mondo. Giovedì 19 luglio l'Italia tornerà in campo a Rotterdam per affrontare la vincente del match tra Canada e Olanda, in palio ci sarà addirittura l'accesso in semifinale, traguardo fino a qualche tempo fa nemmeno immaginabile.
Un grande risultato per la nazionale femminile e più in generale per tutto il sitting volley italiano, a testimonianza che gli sforzi profusi dalla Fipav stanno dando i frutti sperati. 
CRONACA - Il match di ieri, al quale ha assistito anche il presidente del World ParaVolley Barry Couzner, è stato molto equilibrato per almeno tre set, con l’Iran che, eccezion fatta per il terzo parziale, dove le azzurre si sono dimostrate nettamente superiori, ha saputo dare filo da torcere alle azzurre.  
Movimentato la prima frazione, ln avvio le azzurre si sono portate subito avanti (7-3), mantenendo il vantaggio per buona parte del set e prendendo anche il largo in diverse occasioni (18-13). Nel finale però l’Italia ha sprecato quattro set point sul 24-20, dando vita ad un botta e risposta in cui anche l’Iran ha avuto la possibilità di chiudere. Alla fine però sono state le ragazze di Ribeiro a portarsi a casa il primo parziale (28-26).      
Nel secondo set, l’Iran non si è demoralizzata per la mancata rimonta e anzi ha trovato subito la forza per portarsi in vantaggio (2-6). L'andamento del parziale, tuttavia, è stato equilibrato sino alle battute finali, quando la formazione iraniana, con un po’ di malizia in più, ha trovato la chiave per riportare i giochi in parità (23-25).
Il riscatto azzurro è arrivato nel terzo set, l'Italia pronti via ha allungato (8-1). Una volta avanti le ragazze di Ribeiro non hanno commesso l’errore del primo set e hanno tenuto sempre alta la concentrazione, imponendosi di forza (25-15).          
Più equilibrato l'avvio nel quarto set, le due squadre per lunghe fasi hanno dato vita a un lungo punto a punto (11-11). A rompere l'equilibrio è stata la nazionale tricolore, capace di piazzare l'affondo decisivo e involarsi verso uno storico quanto mai importante quarto di finale (25-22). Francesca Bosio, autrice di 24 punti, è stata eletta MVP del match. 
GIULIA BELLANDI: “E’ un’emozione grandissima, credo che sia stato quasi un miracolo perché l’Iran è una formazione molto forte che alle Paralimpiadi aveva già fatto molto bene. Questo risultato dimostra che con il lavoro sodo e l’impegno è possibile raggiungere grandi traguardi”.

Fonte: FIPAV


18/07/2018


SportHabile  logo

Profilo Facebook

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31


Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico