• Tesseramento Online
Campus Paralimpico di settembre: un grazie di cuore per questo nuovo successoVersione stampabile


immagine sinistra

Era difficile immaginare di ripetere il successo della prima edizione del Campus Paralimpico. Ed invece, oltre ogni più rosea aspettativa, abbiamo ottenuto nuovamente una grande vittoria sportiva e soprattutto umana.

Perché lo sport è un veicolo straordinario, capace di abbattere le barriere; pronto ad azzerare quei muri, spesso mentali, che dividono. Traducendo in realtà quelli che sono gli obiettivi di integrazione e socializzazione.

Ancora una volta, il Campus Paralimpico ha avuto dai suoi protagonisti - da assistiti, tecnici e volontari – quella spinta ad una partecipazione gioiosa, esaltando la voglia di condivisione. Momenti di sport che hanno aggregato, eliminando le differenze su di un campo, su un'imbarcazione o su una pedana. Trovando per ognuno degli assistiti quella disciplina che, ci auspichiamo, continueranno a coltivare al di là del Campus.

La cornice dell'Isola d'Elba, con i suoi eccezionali colori, esaltati dalle luci di settembre, si è rivelata nuovamente un'ambientazione straordinaria, capace di catturare e di stregare con le sue bellezze naturali. In particolare, Porto Azzurro si è rivelata decisamente accogliente, grazie anche alla disponibilità di Roberto Forti, che ci ha consentito di passare una domenica diversa ed entusiasmante in barca a vela.

Un ringraziamento speciale va anche all'Ortopedia Michelotti, che ha curato il Campus sotto l'aspetto della tutela dell'attrezzatura tecnica, e all'Inail Toscana, senza il cui contributo e disponibilità, tutto questo non sarebbe stato possibile.

Infine, non possiamo che ringraziare di cuore tutti i partecipanti di questo Campus: perché grazie a loro ogni volta è un'esperienza nuova, spettacolare. Un'amalgama che si crea e che lega profondamente, in fondo, in pochi giorni.

Non sono semplici parole nero su bianco. Sono davvero i nostri sentimenti a parlare: perché esperienze del genere ti colpiscono e ti formano. Ti rimangono dentro. E senza gli assistiti, i tecnici ed i volontari, questo non sarebbe stato possibile.


Lo staff del Comitato Italiano Paralimpico della Regione Toscana







10/09/2014


SportHabile  logo

Profilo Facebook

Partner

  • prosperius
  • Micheletti
  • CooperHabile
  • E-creative
  • Zanaga

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930


Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico