Atletica: il lucchese Andrea Lanfri fa oro e record nei 60mVersione stampabile


immagine sinistra

L’edizione odierna de Il Tirreno racconta oggi la storia di Andrea Lanfri, trentenne lucchese di Pieve di Compito che, dopo aver subito l’amputazione di entrambi i piedi e di sette dita delle mani a seguito di una meningite, ha cominciato a praticare atletica. Seguito costantemente dal suo allenatore Francesco Niccoli, Andrea si è preparato per i Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali Lanci di Ancona dove lo scorso fine settimana è salito sul gradino più alto del podio dei 60 metri categoria T43. Nonostante non fosse dotate delle “superprotesi” che invece avevano i suoi avversari, Andrea è riuscito comunque a vincere, facendo anche il record, con un 8.53 che abbatte di un secondo e tre centesimi il precedente limite nazionale. Andrea ha anche sfiorato vittoria e record nei 200m che molto probabilmente sarebbero stati suoi se non fosse stato per una caduta quando era in testa: buono comunque il suo argento.
Nella foto sotto Lanfri con il campione di atletica Stefano Gori e il suo allenatore Francesco Niccoli (da facebook)



22/03/2016


SportHabile  logo

Profilo Facebook

Partner

  • prosperius
  • Micheletti
  • CooperHabile
  • E-creative
  • Zanaga

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930


Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico